Torneo Master Boardgame League di 7 Wonders

by Massimiliano

7_Wonders

L’ingegneria e l’architettura sono nel vostro DNA? L’arte e la storia antica vi appassionano al punto che preferite passeggiare sotto il sole cocente in mezzo a ruderi di duemila anni fa piuttosto che godervi un long drink stesi in amaca di fronte ad una spiaggia tropicale? Il vostro grande rimpianto è non aver visto nessuna delle grandi meraviglie del mondo antico?

Se è questo che vi rode (e anche se non ve ne frega assolutamente niente di tutto quanto detto sopra), il torneo Master Boardgame League di 7 Wonders organizzato dal Circolo Overlord, nell’ambito del GiocaPadova 2015, è la soluzione perfetta per farvi ritrovare il sorriso e, nel contempo, farlo perdere ai vostri avversari!

Forte della pluriennale esperienza di gioco ed organizzazione di eventi torneistici, il Circolo Overlord, in collaborazione con la Boardgame League, invita tutti gli appassionati di gioco da tavolo a cimentarsi in un torneo master di 7 Wonders che si terrà presso la Fornace Carotta, domenica 6 Settembre, nell’ambito dello svolgimento del GiocaPadova 2015. Il torneo si svolgerà a partire dalle ore 14.00.

7_Wonders_2

Certamente 7 Wonders è un gioco talmente conosciuto che per molti appassionati hardcore gamers una sua presentazione potrà sembrare superflua. Però, una delle peculiarità di questo splendido boardgame è che si tratta di un gioco dalle meccaniche semplici e lineari, tali che anche un completo neofita sarà in grado di giocare dopo una spiegazione del regolamento lunga non più di 5 minuti. Per questo motivo desideriamo spendere due parole, affinché anche chi non conosce il gioco possa incuriosirsi e tentare la sorte contro i più scafati avversari.

In 7 Wonders ogni giocatore rappresenta una delle potenze dell’antichità che furono patria delle cosiddette “sette meraviglie del mondo antico”, straordinarie opere d’arte e ingegneria, come mai più se ne sarebbero viste nell’arco della storia.

In questa veste, i giocatori costruiranno, nel corso di tre ere, edifici di varia natura (fra cui la meraviglia stessa) i quali, alla fine del gioco, frutteranno punti vittoria. La meccanica è molto diretta: ogni giocatore ha una mano di carte, ne sceglie una da giocare e passa poi la sua mano al giocatore a fianco. Le carte vengono giocate contemporaneamente e danno bonus di vario genere da sfruttare nel corso della partita. Molte carte però richiedono specifiche condizioni per essere giocate (risorse, denaro, ecc.).

Dopo che si è giocato, si esamina la nuova mano di carte ricevuta e si continua con lo stesso meccanismo fino a quando ad ognuno rimarrà una sola carta in mano. A quel punto la carta viene scartata e finisce la prima era. Ripetere la cosa per tre volte, giocare bene le proprie carte, contare i punti vittoria. Fine.

7_Wonders_3

Come vedete si tratta di un boardgame veloce e diretto in cui tutti giocano contemporaneamente e senza pause. Eppure, cosa vera per tutti i giochi davvero “belli”, vincere è dura. Bisogna giocare tenendo conto di cosa stanno facendo gli altri e di cosa conviene a noi. Il livello di interazione è buono ed anche il bilanciamento fra le varie potenze. La fortuna conta, certo, ma sapere cosa fare con le carte che ti trovi in mano è ben più rilevante!

Insomma, se volete una sfida impegnativa ma dinamica, veloce e divertente, iscrivetevi!